2017 Review

Nata in Austria: la European Bike Week® supera ogni aspettativa durante il suo 20° anniversario!

125.000 partecipanti all'evento e oltre 70.000 motociclisti si sono riversati nella ragione della Carinzia, nell'Austria meridionale, per il 20° festival Harley-Davidson organizzato lungo le sponde del leggendario lago Faak.  

Questo evento epico riunisce un ampio e diversificato pubblico proveniente da tutto il mondo, accomunato dalla passione per Harley-Davidson. Negli ultimi 20 anni, il festival è diventato la più grande manifestazione motociclistica gratuita in Europa, nonché l'evento conclusivo del calendario europeo della stagione di guida. 

Tra i visitatori giunti al Lago Faak c'era anche Karen Davidson, la pronipote di uno dei fondatori di Harley-Davidson, che ha viaggiato appositamente da Milwaukee all'Austria per partecipare a questa esperienza unica. 

E quest'anno Harley-Davidson ha organizzato qualcosa di nuovo per mandare in delirio la folla entusiasta: 20 giornalisti della stampa internazionale si sono sfidati testa a testa in una gara di flat track, nell'Hooligan Simultaneous Time Trial (STT) International Invitational.  

In un circuito ovale sterrato realizzato appositamente per l'occasione, ogni giornalista ha guidato una Street Rod 750 appositamente preparata per l'evento, con modifiche a manubrio, sella, serbatoio, scarico, cerchi e gomme. 

Le prove libere per i giornalisti si sono tenute martedì 5 settembre, mentre l'evento principale si è svolto il 6. L'esperienza era incentrata sul divertimento, con un gruppo di piloti caratterizzato da diverse abilità di guida ed esperienze che per la prima volta si trovava ad affrontare un circuito ovale sterrato. La formazione è stata magistralmente fornita dall'esperto di flat track Marco Belli, quattro volte campione italiano con all'attivo anche titoli britannici ed europei. 

La corsa è stata veloce, aggressiva e incalzante, caratterizzata insomma dai tipici elementi delle gare di flat track! Al terzo posto si è classificato Daigoro Suzuki, giornalista freelance giapponese. Lo spagnolo Ferran Mas, della rivista Solo Moto, è arrivato secondo, mentre sul gradino più alto del podio è salito l'italiano Elia Sammartin di Rider’s Magazine.

Ma forse il vero vincitore della giornata è stato Mas, secondo classificato, che porta a casa la Street Rod 750 da flat track targata numero 1 con la quale ha partecipato alla gara, grazie al giro più veloce fatto registrare durante la finale.

È stata la prima volta che gli appassionati europei dell'Harley-Davidson hanno avuto l'occasione di ammirare la nuovissima linea di motociclette 2018, con la gamma Softail® in bella mostra nella Zona Expo, mentre molti modelli del 2018 erano a disposizione dei clienti per le prove su strada, nell'area delle guide dimostrative. 

Come sempre, l'Harley Village è stato il punto centrale degli eventi, con un'area enorme che si estendeva per oltre 40.000 metri quadri. Circa 22 concessionarie Harley-Davidson provenienti da cinque paesi, unitamente a oltre 130 rivenditori indipendenti e chioschi di cibo, hanno presentato una gamma imbattibile di delizie da acquistare, ammirare e assaggiare. 

Il marchio Jeep®, partner chiave e sponsor ufficiale dei principali eventi e raduni Harley-Davidson durante tutto il 2017, ha avuto un notevole impatto sulla manifestazione. L'esperienza di prova su strada Jeep e l'esperienza fuoristrada Jeep hanno offerto l'opportunità di mettersi al volante di uno dei modelli prodotti da questo marchio leggendario; in aggiunta, era a disposizione dei visitatori una zip-line che passava sopra l'intera area delle prove di guida! Nella hall principale della Jeep lounge era in bella mostra la nuovissima versione di lancio della Jeep Compass. Nella Jeep lounge c'era in vendita un vasto assortimento di articoli di merchandising, oltre all'attrazione aggiuntiva data dai Bullfrog Barbers.

Per molti piloti, il viaggio verso Faaker See è incentrato tutto sulla bellissima campagna della Carinzia, con le sue strade ideali da percorrere in modo e gli incredibili paesaggi alpini. Il Chapter locale Alpe Adria era a disposizione per offrire tour guidati ai novizi. Di notte, oltre 25 band, tra cui Black Stone Cherry, Danko Jones e The Picturebooks, hanno animato il grande palco principale all'aperto e i due padiglioni dei festeggiamenti.  

Il venerdì, il Custom Bike Show ha visto la partecipazione delle migliori creazioni motociclistiche provenienti dall'Europa e oltre, con più di 70 iscritti. Nedal Amin del Kuwait ha vinto il titolo “Best in Show”, ricevendo un trofeo del valore superiore a € 4.000, realizzato da 2SAINTS Paris.

Durante i festeggiamenti, due persone sono state premiate con due motociclette Harley-Davidson Forty-Eigh personalizzate in esclusiva per il 20° anniversario della European Bike Week. Venerdì notte, Ana “Mamana” Ivancic ne ha ricevuto una in regalo nel corso di una cerimonia celebrativa dei 20 anni dell'evento organizzato a Faaker See. Peter Van De Luijsterha vinto l'altra durante l'estrazione del sabato sera, durante la quale è stato estratto un numero fortunato tra i 6000braccialetti distribuiti in occasione dell'evento.

Durante la parata di sabato, almeno 10.000 motociclette hanno attraversato la linea di partenza per un tour intorno alle montagne e ai laghi circostanti della Carinzia, mentre nel pomeriggio i Red Bull Flying Bulls hanno stupito la folla con uno show acrobatico dal loro Alpha Jet, pilotato da Stefan Doblhammer. E quella notte, un incredibile spettacolo di fuochi d'artificio ad alta quota ha illuminato il cielo notturno sopra il lago: un regalo della Motor Company per tutti i suoi appassionati.

Fra poco a Faak ci sarà bisogno delle racchette da neve e degli sci, ma le moto torneranno anche l'anno prossimo: siamo lieti di annunciare che la 21a edizione della European Bike Week si terrà in data 4-9 settembre 2018. 

 

Harley-Davidson® offre il fantastico dono della libertà a una famiglia fortunata

Ana “Mamana” Ivancic della Slovenia, l'ignara vincitrice, ha ricevuto in dono una nuovissima ed esclusiva motocicletta Sportster® Forty Eight® edizione speciale durante la serata del venerdì, all'interno dei festeggiamenti sul palco in onore dei 20 anni della European Bike Week. Nel corso di una presentazione arricchita da racconti dei clienti e ricordi relativi ai vent'anni di storia della European Bike Week, Ana è stata chiamata sul palco per ricevere in premio la nuova motocicletta.

Piuttosto sorpresa, Ana, che si trovava all'evento con suo marito Jan e due dei loro cinque figli, ha dichiarato: “Sono stupita e onorata di aver ricevuto in dono questa nuova moto, davvero non me l'aspettavo! Presi parte al primo evento nel 1998 e mi piacque così tanto che da allora ci ritorno ogni anno, in sella alla mia Harley-Davidson Fat Boy. Spero di essere presente anche alle prossime venti edizioni della European Bike Week, magari con qualcuno dei miei figli, che spero si lascino contagiare dalla mia stessa passione per l'Harley-Davidson. Chi lo sa, magari potrebbero raggiungere Faaker See alla guida di questa esclusiva Forty Eight!”

I racconti dei clienti sono comparsi online nella fase di preparazione dell'evento, e una loro selezione sarà pubblicata nell'HOG magazine, la rivista ufficiale dell'Harley Owners Group.

Trevor Barton, Direttore Relazioni Clienti internazionale di Harley-Davidson, racconta: “Per i festeggiamenti del 20° anniversario della European Bike Week volevamo fare qualcosa di speciale per la fantastica famiglia di piloti e proprietari di motociclette Harley, grazie ai quali la European Bike Week è diventata l'incredibile evento che è oggi. Quale modo migliore per celebrare questo legame del regalare a una fedele cliente e alla sua famiglia una moto nuova di zecca? È stata una sorpresa fino all'ultimo minuto e sia la reazione di Ana sia quella del pubblico sono state incredibili”.

  • Left
  • Right

  • jeeplogo2
  • regionvillach freigestellt
  • Eschenbach WM ClaimDE RGB 1
  • villacher
  • desperados logo2
  • leonsecurity
  • michelin
  • cafesarria
  • energieag
  • gschpusi2
  • bacardi2